Un puledro disperato

Miley Cyrus - Twinkle Song

"L'odore di pane fresco e di caffè si libra nell'aria pungente della mattina. Il rumore di tacchi e quello del chiacchiericcio della gente. L'odore di fumo che mi penetra le narici e mi fa venire voglia di fumare.
E voglio urlare.
Perché sono felice, in un modo particolare. Sono felice di essere disperata.
Sono disperata perché niente nel mondo va per il verso giusto. Perché esiste quell'acerba crudeltà che si confonde con la stupidità, ma che è solo pura cattiveria.
Ma sono felice. Felice di andare per il verso sbagliato secondo questo mondo di finta carità.
Voglio comunque urlare.
Perché ogni tanto me lo merito anch'io. Mi merito di urlare, di gridare come un animale e non smettere fino a quando la mia voce non sarà altro che un flebile rumore rauco.

"IO AMO I MIEI AMICI"
"IO STO A SINISTRA"

"QUELLO CHE STUDIO NON E' INUTILE"

Quasi piangendo vorrei dire: "HO DELLE EMOZIONI ANCH'IO"

Sono qui e non scompaio. Sono fatta di una materia che prende le decisioni più disparate e poi le porta a termine. 

"E' LA MIA VITA!" 
Vi prego, è la mia vita. 
Non chiedo niente a Dio, ma chiedo alle persone di riconoscere la mia libertà. 
Ho sempre dato prova di sapermela cavare... lasciatemi andare. Sono così, mi spiano la strada e poi la calpesto. 
Non voglio calpestarvi. Davvero. Non voglio calpestarvi. 
Non voglio sfilare la mia mano dalla vostra. Vorrei che la nostra presa si sciogliesse. Perché devo andare. 
Devo seguire la mia testa e le mie passioni. 
Devo andare. 
Vi prego, lasciatemi andare. 

La sigaretta è accesa, il libro è sulle mie gambe, il mio cervello funziona. 
Fatemi un cenno ed io prenderò treni, aerei, ed io studierò fino a vomitare la mia stanchezza, ed io amerò chiunque mi capiti di amare, ed io andrò avanti con le mie gambe. 

Mi avete sempre detto che sono un puledro recalcitrante, fatemi un cenno.

Fatemi un cenno, io sarò sempre qui. 

... [...] ...